2013.3 – Promette di non farlo mai più

La Microsoft ha preso 561 milioni di multa dall’Unione Euopea. Non perchè ha parcheggiato un pc sulle striscie pedonali, ma perchè non ha rispettato un accordo, già stipulato anni addietro, che obbligava la Microsoft a dare ai propri clienti la possibilità di scelta del browser di navigazione: quindi non solo IE, ma anche Mozilla, Safari, Opera ecc. Dall’installazione delle copie di Windows 7 (SP1) vendute in territorio europeo da maggio 2011 a luglio 2012, questa possibilità (Ballot screen) è scomparsa.
L’Unione Europea è intervenuta, ha multato la Società americana e il commento è stato: “(..) Microsoft ammette quello che viene definito un errore tecnico e promette di non farlo mai più”.
Avete presente i bambini? Uguale uguale. “Si, papà ho sbagliato, ma non lo faccio più!”.
E scusi, sig. Microsoft, ma il team o il dirigente che hanno commesso “L’errore tecnico” pagheranno di tasca loro la multa?
Una volta esisteva quella che si chiamava, in tempi molto lontani, DIGNITA’. Ma pare si sia estinta, e nessuna associazione umanitaria ha fatto qualcosa per salvarla.
Dovremmo perciò indignarci se una ragazzina di un call center telefonico prova ad abbindolarci con promesse che mai verranno mantenute? Se questo è l’esempio dei “grandi”…

Link: [ punto-informatico.it ]

 
Foto: 2008, Parigi, Géode – Cité des Sciences ©

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...