In evidenza

2015.1 – Hacker’s List

tastieraHacker’s List allows you to hire a hacker anonymously and quickly.
Ovvero: “Volete assumere rapidamente un hacker per le vostre ricerche?“.
La tentazione è forte per i malati di curiosità: poter spiare account ed e.mail del partner… d’altra parte non vengono per questo assunti investigatori privati che ascoltano le nostre telefonate e ci seguono durante il giorno?
Quello che però fa la differenza è che al di là dei soliti temi dell’infedeltà e della gelosia c’è il pericolo che queste azioni interessino, con ripercussioni molto negative, gli aspetti economici e lavorativi della nostra vita.
Quindi una buona competenza informatica può metterci al riparo perlomeno dagli attacchi basilari, sperando che arrivi svelta la cavalleria.
Il server è localizzato in Nuova Zelanda, ma pare sia gestito da americani del Colorado.

http://mashable.com/2015/01/18/hackers-list/
https://hackerslist.com/

Annunci
In evidenza

2015.1 – Il Web Invisibile

gattoIl Web invisibile (conosciuto anche come Web sommerso o deep web) è l’insieme delle risorse informative del World Wide Web non segnalate dai normali motori di ricerca.
Per entrare qui si devono utilizzare specifici programmi: Il programma Tor (The Onion Router) è quello più comunemente utilizzato, https://www.torproject.org/ ma ci sono delle alternative:https://geti2p.net/it/
https://freenetproject.org/
I siti che compongono il Deep Web non possono essere trovati con delle semplici ricerche su Google. Questo significa che si devono avere dei punti di partenza alternativi per trovare tutte le risorse nascoste di questo mondo.
Uno di questi è sicuramente Hidden Wiki, un sito collaborativo in cui gli utenti del Deep Web provenienti da tutto il mondo postano link a siti nascosti di ogni genere. I link sono suddivisi per genere e lingua e si può trovare davvero di tutto.
Un altro sito è Onion URL Repository. Esiste anche un motore di ricerca per il Deep Web denominato Torch, o, in alternativa, l’aggregatore di news Reddit, dove è possibile trovare alcuni link.
I siti del deep web spesso si riconoscono dal suffisso .onion e possono essere raggiunti solo usando il browser Tor.
Cosa si trova nel deep web? Di tutto.
Si paga con Bitcoin la moneta digitale di internet e ogni venditore è accompagnato da un sistema di feedback che ne garantisce l’attendibilità, proprio come su eBay.
Se volete un riferimento bibliografico in italiano eccovi accontentati:
http://www.amazon.it/DEEP-WEB-Personaggi-dellinternet-profonda-ebook/dp/B00L9GLK1M

Un consiglio pratico: per queste scorribande non usate il computer di casa o dell’ufficio; comprate un device apposito (un netbook o un convertibile) ed installate Linux. Buon viaggio.