2022.05 Sottomarina (VE)

Sottomarina è una località turistica del Mar Adriatico, frazione e ora quartiere del comune di Chioggia (VE). La spiaggia si estende per circa cinque chilometri, dalla diga di San Felice presso la bocca di porto di Chioggia a Nord, alla diga presso le foci dei fiumi Brenta-Bacchiglione a sud. Le due dighe delimitano, rispettivamente, il confine settentrionale e meridionale della zona balneare.

Sulla spiaggia sorgono numerosi stabilimenti, ristoranti, pizzerie, parchi acquatici, parchi divertimento e sale da ballo.

2022.05 Sottomarina (VE)
Link: https://it.wikipedia.org/wiki/Sottomarina
Attrezzatura: Nikon D780 Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 VC USD; Nikkor 20mm f/2,8.

2022.04 Jesolo (VE), aquiloni in festa

Il cielo di Jesolo ha accolto la primavera con oltre 1000 aquiloni in spiaggia, finalmente senza il timore degli assembramenti. Il vento teso da nord-est e la luce limpida hanno reso colorata ed avvincente la manifestazione, durata tre giorni.

2022.03 Jesolo (VE)
Link: https://www.comune.jesolo.ve.it/aquiloni-in-festa-2022
Attrezzatura: Nikon D500 Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 VC USD; Fujifilm X-T4 Fujifilm XF 18-55mm f/2,8-4 OIS.

2022.03 Chioggia (VE), capitale della pesca

Chioggia è un comune italiano di 48 086 abitanti della città metropolitana di Venezia in Veneto. Si trova ai margini meridionali della città metropolitana e confina con la laguna veneta a nord e ad ovest, il mare Adriatico a est, le foci dell’Adige ed il delta del Po a sud. La città viene denominata la Piccola Venezia per le caratteristiche urbanistiche della zona antica molto simile a quella di Venezia, il capoluogo veneto a cui la città è collegata.

Chioggia è una delle capitali italiane della pesca, forte di una flotta di quasi 400 imbarcazioni attive che servono il mercato ittico internazionale con il pescato migliore e più variegato che si possa trovare. E’ ovvio che il mercato ittico al minuto offre sempre il meglio di sè; è aperto tutti i giorni, domenica compresa, escluso il lunedì e le feste principali.

Il settore ittico chioggiotto è tra i più importanti d’Europa in termini di filiera, con 8500 addetti, suddivisi in 2600 imprese e un fatturato di 800 milioni di euro.
Oltre al pescato, la produzione comprende anche l’allevamento nelle valli e la molluschicoltura: in Italia solamente Mazara del Vallo contende a Chioggia il primato.

Chioggia, infine, rappresenta un caso demografico quasi unico in Italia: il cognome più diffuso tra gli abitanti cioxoti è Zennaro (nella stragrande maggioranza pescatori). Mentre i cognomi marinanti più diffusi sono Boscolo e Tiozzo (più di diecimila residenti, in prevalenza albergatori e gestori delle spiagge). L’elevatissimo tasso di omonimia ha portato il Comune a indurre l’ufficializzazione nel registro dell’anagrafe dei detti, soprannomi popolari utilizzati per distinguere i vari rami di una stessa famiglia. In ogni documento ufficiale, patente di guida e carta d’identità compresi, i detti – alcuni dei quali molto bizzarri – vengono inseriti a tutti gli effetti di legge, accompagnando la vita giuridica dell’interessato.

2022.03 Chioggia (VE)
Link: https://www.visitchioggia.com/
Attrezzatura: Nikon D500 Sigma 17-70 mm f 2.8/4 DC MACRO, Fujifilm X-T4 Samyang AF 12mm F2 X.