2021.1 Auronzo (BL), la grande nevicata

Auronzo di Cadore è un comune italiano di 3 197 abitanti della provincia di Belluno in Veneto. Il comune è noto per ospitare sul suo territorio, al confine con quello di Dobbiaco, le Tre Cime di Lavaredo. Il comune si estende su un’area molto vasta, comprendente le località di Cima Gogna e Misurina con l’omonimo lago. L’area è attraversata dal torrente Ansiei che, grazie allo sbarramento della diga del 1932 forma il lago artificiale di Santa Caterina o più conosciuto come il lago di Auronzo.
Il bacino artificiale, con i suoi 3 km di lunghezza, bagna anche il centro abitato.

VILLAGRANDE

Nel comune sono presenti le magnifiche regole di Villagrande e Villapiccola, ricostituite dopo 200 anni di amministrazione comunale in base alla legge regionale (riordino delle regole) del 1996. Le regole sono proprietarie sia singolarmente sia in comunione di circa 15.000 ettari di territorio, in gran parte utilizzati a fini agro-silvo-pastorali.

VILLAPICCOLA

LA DIGA DI SANTA CATERINA

Gennaio 2021 ha regalato al paese un’abbondante nevicata, come non si registrava da anni: un’occasione per documentare questo splendido luogo del Cadore.

2021 – Auronzo (BL)
Link: https://auronzomisurina.it/auronzo/
Link: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2021/foto-ad-auronzo-oltre-un-metro-e-mezzo-di-neve-lappello-della-sindaca-non-usate-le-automobili-per-non-intralciare-la-pulizia-di-strade-e-piazze
Attrezzatura: Nikon D750 con Nikkor AF-S 20mm f/1.8 N, Nikon D7500 con Nikon 18-140 VR APS-C, Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD.

2020.11 Laguna di Venezia, d’inverno.

Portegrandi è una frazione del comune di Quarto d’Altino, compreso nella città metropolitana di Venezia. La località “Le Trezze” si affaccia sulla laguna di Venezia, lungo la ciclabile GreenWay da Treviso a Jesolo (VE). Si può raggiungere tutto l’anno, anche in auto, attraversando la conca di Portegrandi. E’ un punto di osservazione interessante per l’ambiente lagunare, in tutte le stagioni.

2020 – Laguna di Venezia (VE)
Link: http://www.comune.quartodaltino.ve.it/c027031/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/128
Attrezzatura: Canon PowerShot G5 X MARK II Obiettivo Canon 24-120 mm f/1.8-f/2.8

2020.11 Laguna del Mort (VE)

La laguna del Mort è una laguna con acqua marina, posta nel Veneto, lungo la costa dell’Alto Adriatico settentrionale, a nord-est della laguna di Venezia. Profonda in media mezzo metro circa, con la massima profondita’ che non supera i 2 m, è contigua all’ultimo braccio della foce del Piave e vede correre al suo asse il confine fra i comuni di Jesolo ed Eraclea.

Fino al 5 ottobre 1935 la laguna del Mort era l’ultimo tratto del fiume Piave e la sua foce. Quel giorno, al culmine di una particolare piena, il Piave ruppe l’argine destro proprio nel punto in cui curvava verso nord-est e si buttò immediatamente in mare abbandonando il vecchio alveo.

La laguna è caratterizzata da acque basse e tranquille con fondali bassi e sabbiosi ricchi di fitoplancton, dove vivono mitili, vongole, ostriche, granchi, cefali, passere di mare e sogliole.
Garzette, cormorani, rondini di mare e tuffetti vi sostano durante le migrazioni.

La spiaggia al di là della laguna del Mort non è attrezzata ma frequentata comunque tutta la stagione balneare.

2020 – Laguna del Mort – Eraclea (VE)
Link: https://www.comune.eraclea.ve.it/index.php?area=4&menu=141&page=183&lingua=4
Attrezzatura: Nikon D750 Sigma 24-105mm f/4 DG OS HSM Art, Nikon D7500 Sigma 10-20mm f/3.5 EX DC HSM e Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 VC USD