2020.11 Laguna di Venezia, d’inverno.

Portegrandi è una frazione del comune di Quarto d’Altino, compreso nella città metropolitana di Venezia. La località “Le Trezze” si affaccia sulla laguna di Venezia, lungo la ciclabile GreenWay da Treviso a Jesolo (VE). Si può raggiungere tutto l’anno, anche in auto, attraversando la conca di Portegrandi. E’ un punto di osservazione interessante per l’ambiente lagunare, in tutte le stagioni.

2020 – Laguna di Venezia (VE)
Link: http://www.comune.quartodaltino.ve.it/c027031/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/128
Attrezzatura: Canon PowerShot G5 X MARK II Obiettivo Canon 24-120 mm f/1.8-f/2.8

In evidenza

2020.11 Laguna del Mort (VE)

La laguna del Mort è una laguna con acqua marina, posta nel Veneto, lungo la costa dell’Alto Adriatico settentrionale, a nord-est della laguna di Venezia. Profonda in media mezzo metro circa, con la massima profondita’ che non supera i 2 m, è contigua all’ultimo braccio della foce del Piave e vede correre al suo asse il confine fra i comuni di Jesolo ed Eraclea.

Fino al 5 ottobre 1935 la laguna del Mort era l’ultimo tratto del fiume Piave e la sua foce. Quel giorno, al culmine di una particolare piena, il Piave ruppe l’argine destro proprio nel punto in cui curvava verso nord-est e si buttò immediatamente in mare abbandonando il vecchio alveo.

La laguna è caratterizzata da acque basse e tranquille con fondali bassi e sabbiosi ricchi di fitoplancton, dove vivono mitili, vongole, ostriche, granchi, cefali, passere di mare e sogliole.
Garzette, cormorani, rondini di mare e tuffetti vi sostano durante le migrazioni.

La spiaggia al di là della laguna del Mort non è attrezzata ma frequentata comunque tutta la stagione balneare.

2020 – Laguna del Mort – Eraclea (VE)
Link: https://www.comune.eraclea.ve.it/index.php?area=4&menu=141&page=183&lingua=4
Attrezzatura: Nikon D750 Sigma 24-105mm f/4 DG OS HSM Art, Nikon D7500 Sigma 10-20mm f/3.5 EX DC HSM e Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 VC USD

2020.10 Pian del Cansiglio

Il Cansiglio (o Pian del Cansiglio) è un vasto altopiano delle Prealpi Bellunesi, circondato dall’omonima foresta, situato a cavallo di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, tra le province di Belluno, Treviso e Pordenone, ad un’altitudine compresa tra i 900 m e 1.200 m s.l.m., nella regione storico-geografica dell’Alpago, principalmente nei territori dei comuni di Tambre, Fregona, Caneva e Alpago.

La conformazione del Cansiglio “a catino” favorisce il ristagno dell’aria fredda nelle parti più basse della piana creando un particolare microclima.

L’altopiano del Cansiglio è una delle mete migliori per la foto autunnale di “Foliage”, quando il bosco muta i colori tra l’ultima settimana di ottobre e la prima di novembre.

Infine il Cansiglio ospita uno degli ultimi villaggi Cimbri; in queste immagini è rappresentato quello in località Vallorch. I Cimbri erano una tribù germanica o celtica che assieme ai Teutoni ed agli Ambroni invasero il territorio della Repubblica romana alla fine del II secolo a.C..

2020 – Pian del Cansiglio (BL)
Link: http://www.cansiglio.it/
Attrezzatura: Nikon D750 Sigma 24-105mm f/4 DG OS HSM Art, Tokina 10-17mm f/3.5-4.5, Nikon D7500 Nikon 18-140 VR APS-C.